PDF Stampa E-mail


Laboratorio di Prove al Fuoco



Scenario

Lo sviluppo di nuovi materiali compositi passa attraverso un processo di ingegnerizzazione nel quale, a seconda dell’applicazione finale, vengono trasferite al materiale specifiche proprietà fisiche, chimiche, meccaniche, ottiche, estetiche ed altre derivanti, invece, da vincoli produttivi. In questa fase di ingegnerizzazione, è fondamentale trasferire al materiale anche delle proprietà di resistenza alla fiamma, adottando delle soluzioni “fire retardant” di strategico interesse nei principali settori applicativi quali l’automotive, il navale, il ferroviario, l’elettrico, l’edile ed il tessile.

Competenze

Il Laboratorio di prove al fuoco di IMAST propone un approccio multidisciplinare finalizzato allo sviluppo di materiali compositi con migliorata resistenza al fuoco attraverso competenze sulla modellazione termica e termo-meccanica, sulla sintesi di nuovi materiali e sulla messa a punto di idonei protocolli di qualificazione.IMAST studia e sviluppa nuovi materiali compositi “fire retardant” adottando strategie che mirano alla riduzione dell’infiammabilità dei materiali agendo sul complesso processo di combustione che viene rallentato o addirittura interrotto in una o più fasi. In IMAST si conducono studi di modellazione termica e termo-meccanica e di ottimizzazione multi-obiettivo, multidisciplinare e multi-fidelity, strumenti utili per la previsione del comportamento di strutture composite complesse in presenza di fonti di incendio o di riscaldamento. Questa capacità di modellazione permette di progettare componenti in composito in scenari di incendio. Presso il laboratorio di IMAST si eseguono test per la reazione al fuoco richiesti dalle normative nazionali ed internazionali per i materiali da utilizzare nel settore dei trasporti (automobilistico, ferroviario e navale), elettrico, edile e tessile.Il laboratorio si differenzia per la numerosità e versatilità delle proprie attrezzature in grado di effettuare sia prove secondo standard ISO sia test in grado di rispondere a particolari esigenze come quelle provenienti dal mondo della ricerca. L’attività del Laboratorio di prove al fuoco di IMAST, infatti, è indirizzata alla progettazione di nuove procedure di test, che implementando quelli standard, sono in grado da una parte di ottimizzare le prestazioni dei materiali e dall’altra di soddisfare i criteri normativi.
Attrezzature
Test
Norme
Non-Combustibility Apparatus
Prova di incombustibilità
EN ISO 1182
IMO FTPC Part 1
ASTM E 2652
Spread Of Flame   Apparatus (LIFT)
Prova di propagazione della fiamma
ISO 5658-2
IMO Resolution A.653(16)
ASTM E 1317
ASTM E 132
Flooring Radiant Panel (FRP)
Prova di propagazione della fiamma in orizzontale
EN ISO 9239-1
ASTM E 648
ASTM E 970
NFPA 253
Dual Cone
Calorimeter
Calorimetro a cono
ISO 5660
ASTM E 1354
ASTM E 1474
ASTM E 1740
ASTM F 1550
ASTM D 6113
NFPA 264
CAN ULC 135
BS 476 Part 15
Oxygen Index Apparatus (LOI)
Indice di Ossigeno
ASTM D 2863
BS ISO 4589-2
NES 714
Temperature Oxygen Index Apparatus (TOI)
Indice di Ossigeno ad elevata temperatura
Non-Combustibility Apparatus
Prova di infiammabilità
Horizontal Burning Test
UL 94HB (ASTM D 635, IEC 60695-11-10, IEC 60707, ISO 1210)
Vertical Burning Test
UL 94 V-0, V-1, or V-2 (ASTM D 3801, IEC 60695-11-10, IEC 60707, ISO 1210)
Smoke Chamber
Prova per la misurazione della densità ottica dei fumi
ISO 5659 Smoke Density Chamber (Horizontal Test): Conical Radiator Furnace
BS 6401, ASTM E 662, ASTM F814, NFPA 25
Anter Unitherm 2022
Conducibilità termica
ASTM E 1530


richiedi informazioni e preventivi inviando una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure un fax al numero +39 081 5519586























 


Iscriviti alla nostra newsletter per avere notizie sui prossimi bandi
riceverai alla email inserita un messaggio con un link da cliccare per confermare l'iscrizione